Pubblicata il 05/03/2013
In questo giorno invernale
buio e senza sole,mi vien da
pensare all'autunno della
nostra vita,che non è poi
così male.
trascorsi i giorni dell'infanzia
sempre rimpianti per la
spensieratezza che ci
accompagna.
lontani i giorni della giovinezza,
colmi di sogni,di speranze di
batticuori,di amori finiti, mai
inziati se non nel nostro volere.
lunghi anni dove viviamo la
nostra vera vita con stupendi e
dolci momenti,con giorni tristi,
bui, quando tutte le porte si
chiudono,il sole scompare,si
aprono baratri e uno pensa di
non farcela a risalire la china.
eccoli i giorni dell'autunno nei
quali riprendi la tua vita e puoi
viverla giorno dopo giorno.
il tempo per portare il cane a
spasso,per mangiare un gelato,
seduta su una panchina, mentre
i raggi del sole ti riscaldano.
ecco il tempo per farti un riposino,
per tenere in grembo il nipotino
mentre gli racconti splendide fiabe
che lo faranno sognare.
guardare ,alla tele,i vecchi film e
singhiozzare senza che nessuno
ti guardi spaventato credendo che
mi senta male.
prendere il tè con qualche vecchia
amica e ricordare,del passato solo
le cose liete e belle che ci fanno
sorridere insieme.
scrivere strane poesie, che forse
non lo sono ma che mi rendono
felice in questo lungo autunno della
mia vita.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (10 voti)

i piu' fortunati cercano di scrollarsi di dosso la spensieratezza il piu' tardi possibile anche se accompagnati da problemi ciao

il 05/03/2013 alle 17:58

Hai descritto un bell' autunno,ma purtroppo non tutti possono viverlo con questa serenità. Bei versi. buona serata, patty

il 05/03/2013 alle 19:32

ti auguro che duri tanto tanto questo autunno che ti appaga di una vita che,forse,non era cosi' tranquilla.auguroni marinella

il 05/03/2013 alle 20:14

Grazie Marinella credo che se mi accontenterò delle piccole,semplici cose come faccio ora,il mio autunno sarà sereno.Hai compreso bene,molti anni della mia vita sono stati durissimi ma sono sopravvissuta.Abbraccio.

il 05/03/2013 alle 20:38

Grazie per il commento Atena,almeno in qualche stagione della vita bisogna cercare la serenità anche se per qualcuno risulta difficile,questo lo capisco.Ciao.

il 05/03/2013 alle 20:46

Grazie per i tuoi commenti sempre gentili e azzeccati, Gpaolucci.Ciao.

il 05/03/2013 alle 20:49

Siccome io sono già in pieno inverno...posso assicurarti che l'autunno non è poi tanto male!

il 06/03/2013 alle 18:19

Caro Ugo come puoi essere in pieno inverno con il tuo lucido talento per scrivere e pensare..le "stagioni" sono cambiate...ora l'inverno arriva tardi,molto più tardi.Grazie per il gradito commento.Ciao.

il 07/03/2013 alle 08:00

Ciao caro Fabio,amico virtuale,quindi siamo in molti a calpestare le gialle foglie autunnali ma a quanto sembra siamo contenti così!!!Abbraccio sincero.

il 07/03/2013 alle 08:07

Hai ragione la vita è come le stagioni. Ognuna ha qualcosa , ognuna ha il suo fascino ed è diversa dalle altre e tutte sono utili. Hai scelto l'autunno e ti do ragione anche in questo, Finita l'afa finalmente si respira e si gode un po di calma e vuoi mettere i colori che ha? Una stagione tutta da apprezzare e da godere.

il 20/03/2013 alle 01:42

Ciao amico,è proprio così,la primavera e l'autunno sono le stagioni più belle,anche nella vita.Abbraccio.

il 20/03/2013 alle 16:07

Ciao Maria r.Chiamiamolo pure autunno della vita...ma io pur avendo alle spalle gli stessi autunni...ritengo che siano nuove primavere.Non a caso ai tuoi figli e nipoti con i tuoi raccontili fai gioire. Cari saluti Aldo

il 23/04/2013 alle 17:58

Sei un uomo gentilissimo, chiamiamole primavere un po' inoltrate!!!Comunque siamo qui a cercare di trasmettere le nostre emozioni in semplici poesie e felici se qualcuno le apprezza.Per questo,grazie anche a te e che questo autunno-primavera duri ancora per un po'....Abbraccio.

il 24/04/2013 alle 11:38

L'autunno porta un pochino di tristezza: foglie che cadono, foschia ecc. ecc però come in tutte le cose ha il suo lato positivo ci dona colori sgargianti e magie di mistero quando il paesaggio viene avvolto dal mantello della nebbia

il 28/04/2013 alle 17:31

In quella magia, il nostro pensiero rivanga periodi lontani, specie l'infanzia, ma e' cosa normale. E l'uomo spera................. rieccoci qui ad abbracciare questa nuova primavera

il 28/04/2013 alle 17:35

Delicata. Un abbraccio

il 29/04/2013 alle 23:07

Con questa meravigliosa lirica percorri con potentissimi flash il cammino della tua vita: la spensierata adolescenza, la malinconia di giorni andati, la dolcezza di momenti indimenticabili, attimi indefiniti che danno un senso al viaggio esistenziale. Bravissima! Ignazio

il 24/01/2014 alle 00:12

la descrizione di una vita, che un po esprime la vita di tutti coloro che leggendoti si sono ritrovati, me compreso...un testo davvero bello.....le poesie più "strane" sono anche le più belle...un caro saluto, andrea

il 24/01/2014 alle 14:40

Grazie ppcalzelunghe e ragazzi dei vs/ graditissimi commenti!!!!Abbracci.

il 24/01/2014 alle 22:19

Grazie per commentare il mio "diario" come lo chiami tu. E' gratificante da uno scrittore come sei tu.L'autunno è un periodo abbastanza tranquillo in confronto alle passate stagioni.Non ho avuto la fortuna di ammirare dalla finesta lo stesso paesaggio per cinquant'anni.Vita un po' agitata ma sicuramente mai noiosa.Sono le difficoltà che temprano il carattere non le comodità.Accettare,accontentarsi,non rimpiangere il passato aiuta a vivere serenamente il presente.Non avrei mai pensato di riuscire a scrivere, anche perchè c'è stato un tempo che avevo dimenticato l'italiano. Mah..

il 29/05/2019 alle 16:54

Non mi ricordo di poison anche se in Altramusa postavo più che altro fotografie che erano apprezzate.Infatti c'era un fotografo professionista che aveva sempre qualcosa da rimproverarmi.

il 19/06/2019 alle 23:09