Pubblicata il 17/02/2013
A volte mi vedo tronco contorto,
inaridito da un male che non ha tramonto,
ammaccata da tempeste
che mi hanno svuotato ,d'armonie.
A volte mi sento rocciaa strapiombo
su alte onde,barriera di basalto ripida,
che s'alza a celare paludi di sconforto:
Spesso sono canto di pioggia quieta,
brusio che rinfresca e la voce
si fa filo di seta che lega ricordi
in piccoli pacchetti colorati.A volte
son canto che accompagna
il canto fresco dei bambini:
Ma non sono piu' sogno nel profumo,
ne'dolce sorriso che tu vedevi
anche ad occhi chiusi.

m.c.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (4 voti)

Che belle immagini, specie quella dei primi versi...l'atmosfera che crei mi ricorda quella che ho provato spesso nel leggere le composizioni del grande Ungaretti... il tempo ha baci per tutti però la bellezza, quella dentro noi non la può toccare e a noi sta riuscire sempre a matenerla fulgida...tu con le tue poesie ci fai comprendre quanto intensa profonda e bella tu sia, dentro e fuori... e chi non nota le tue qualità non è degno neppure d'immaginarti...ciao cara Andrea.

il 17/02/2013 alle 17:00

e tu sei tutto quello che descrivi, nella malinconia, nella gioia non ancora dimenticata ed anche nella speranza che sembra affievolersi ed allontanare la possibilità di essere ancora felice, è proprio tutto quello che senti e che sei ti rendono una persona straordinaria, in grado di esprimere tutto con versi di un lirismo struggente un bacio, cara amica lilli

il 17/02/2013 alle 17:49

Quanto desiderio di stabilità, di comprensione, anche della personale confessata volubilità, in questa mite e malinconicamente dolce composizione! Un suggerimento all'altro di come poter ascoltare il cuore facendo attenzione ad ogni gesto. ALEX.

il 17/02/2013 alle 17:52

grazie,grazie mi avete commossa ,alex andrea e lilli,contraccambio il bacio.marinella

il 17/02/2013 alle 17:59

Ti muovi in una dimensione struggente, incantevole,come camminassi a mezz'aria e il tuo splendore è visibile pechè dettato dal cuore. Ti abbraccio.patty

il 17/02/2013 alle 18:39

patty grazie,sei sempre buona con me .marinella

il 17/02/2013 alle 19:27

Malinconia, tristezza ma anche gioia e consapevolezza di quel che realmente sei, dei sentimenti che il cuore sa esprimere e custodire. Una dolce e sincera introspezione la tua che tocca il cuore. C'è la tua anima che esce fuori da questi versi bellissimi. Ciao, un sorriso!...

il 18/02/2013 alle 18:45

grazie cara ma i tuoi non lo sonoda meno.un abbraccio marinella

il 18/02/2013 alle 18:46