PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 19/08/2012
La mia mano

Indugia sul foglio

Mentre il cuore

Le suggerisce

Le parole

Ma la mente

non vuole

incatena la mano

al muro dell’orgoglio

prigioniera

di quella dignità ritrovata

che pur rinnego

ed aspetto

che si distragga la mente

per romper la catena

e liberare il cuore

straripando sul foglio

il mio silenzio

che prende voce

dalla voglia di amarti

ancora

© da "Vascelli senz’ancora "
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)

...Molto bella...
Mi immagino i sentimenti
contrastanti che lottano
fra loro...scrivo, non scrivo...
mi piego...non mi piego...

un caro saluto,
rom.

il 19/08/2012 alle 09:28

molte grazie rom , un caro saluto anche a te :)

il 19/08/2012 alle 12:59

Davvero bella...
coinvolge molto,
ogni sensazione, contraddizione con sè la si sente e si fa propria.
Ancora bella,
un saluto
Andrea.

il 19/08/2012 alle 17:40

impossibile non riconoscersi! le guerre intestine sono le più dolorose.........
proprio bella!
ciao
eos

il 20/08/2012 alle 09:36

grazie tutti :)

il 23/08/2012 alle 01:48