PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 17/08/2012
Musa coraggio

Scuoti la mia penna

Non aver paura

Di far scivolare

Il nero inchiostro sul mio cuore

Urla la mia amarezza

E il disappunto

La delusione per non aver raccolto

I frutti della mia compostezza

Libera il mio nero sepolto

Che imbratti il rosso del cuore

Dettami le parole

che mai avrebbero solcato le mie labbra

E spargile al vento come polvere velenosa

Che le respiri chi ha sbagliato e offeso

Approfittando del bene degli altri.

Svuotami dal vuoto che incombe

Come piombo nell’anima

Liberami dal mutismo insensato

Fa delle mie parole

lame che trafiggono

E infine taci e

Goditi con me questo momento .
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

sicuramente ad un invito così la musa avrà risposto...e già in questa si vede.
piaciuta,
un saluto
A.

il 17/08/2012 alle 18:15

ciao Gaudi grazie :)

il 18/08/2012 alle 01:43