Pubblicata il 13/08/2012
La si insegue
con perseverante
accanimento.

Cercatori
di tarli nell'anima
pazienti certosini
di teoremi incomprensibili.

Incapaci di essere
... Felici.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

cercare la felicità fuori da noi è sempre un errore...ma non cercarla in noi, proprio lì dove è sempre stata... è il secondo errore...mare

il 15/08/2012 alle 08:43

l'infelicità non va cercata...è già una nostra prerogativa di vita.
un saluto
A.

il 15/08/2012 alle 16:20

questa poesia voleva essere una provocazione se ci guardiamo intorno vediamo tantissime persone che si crogiolano in situazioni di infelicicta' quasi cercandola.. ecco questi pochi versi sono dedicati ai cercatori infelici.

il 15/08/2012 alle 19:49

questo è un punto di vista soggettivo, io cerco la felicita' , ma non tutti siamo uguali i versi sono una provocazione per chi si crogiola in situazioni di infelicita' cercata, e non sono poche .....

il 15/08/2012 alle 19:51