Utente eliminato
Pubblicata il 11/07/2012
nel frattempo
di sabbia abbrustolito sulle labbra
tratteggio fittizie geografie
laggiù
tra cielo e mare
inseguendo l’inganno esistenziale
che mi stana
sotto un sole testardo a scomparire

ai limiti del vago
sulla pelle che squama
delineo
sfericità che sanno di perfetto
come danza dell’onda
che levita e s’infrange su scoglio di granito
dal culo a mandolino classato di diritto a cinque stelle

come se fosse vero
quel sogno stravagante che marcisce
di pupille sgranate appena sveglio
sull’unica deriva giornaliera
da scontare
trangugiando di tutto
anche al vita
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

......Nel frattempo,
potresti leggere Madame Bovary.....

o rileggere, va sempre bene.....


con affetto,

rom.

il 11/07/2012 alle 13:18

una riflessione sull'esistenza , sotto il sole cocente in riva al mare...i ritmi circolari che sanno di perfetto.
anch'io rimango strabiliata di tanta perfezione..e trangugio la vita..
mi piace così , come l'ho capita.
ciao
ninetta

il 11/07/2012 alle 13:58

fino ad un certo punto sono stato di fonte ad un elegante descrizione( quasi geometrica ) della bellezza...poi l'ultima strofa, quella del risveglio...amarissima ed autoironica
complimenti, bella e particolare

il 11/07/2012 alle 15:56

da modesto esordiente non gradisco una poesia troppo stilisticamente e lessicamente elaborata...ti spiego...io credo che la poesia nasca dalla contemplazione interiore ed esteriore che deve portare ad una intuizione poetica semplice ma non mediocre perchè se fosse complessa non la comprenderei fino in fondo e non potrei poi trasmettere il mio messaggio...la poesia per come la vedo io deve arrivare ai cuori di tutti i ceti ed il linguaggio è fondamentale per questo scopo...steve jobs diceva che nella semplicità scevra dalla stupidità vi è la perfezione...io da ragazzino ai primi passi la vedo cosi...nel complesso fatta bene :)

il 11/07/2012 alle 16:07

....Ma davvero ti esce dalle palle degli occhi?
Dai dimmi quante volte l'hai letto (il romanzo)

Non mentire,


rom.

il 11/07/2012 alle 16:59

....Ma quanti anni hai?
Si sono isopportabile ....
ti conviene rileggerlo, il romanzo...

ti sarà utile, ascolta me che sono
insopportabile,

un saluto,


romeo.

il 11/07/2012 alle 22:16