Utente eliminato
Pubblicata il 09/07/2012
un fiore
volle
venere d'ardore.
rosso
lo donò
come il cuore
che pulsa
linfa viva
al suon d'amore.
una gemma
volle venere
d'ardore
celeste
come il cielo
verso il mare
la brezza
psiche
l'estasi traspare.
la prelevò
dalle viscere
del creato
brillante
come il sole
l'ha donata.
vide la notte
lady passione
s'innammorò
di malizia
eros
poggiò
la rosa
sfiorita sui seni
irrorando
di linfa
vital la vita
scoprì
d'esser donna
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)