Utente eliminato
Pubblicata il 08/07/2012
berrò
linfa d'orzo
al banchetto della notte
esotico
il rum
scende soave
nella gola dei demoni.
oh luna
che dell'ardor
concedi
i piaceri di lussuria
fra le carezze di venere
la bocca
soave s'appaga
nel calice dei sospiri.
frizzante
lo champagne
alla brezza
dei cupi misteri
consola i folli
fra le braccia
di:
misteriose amanti
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)