Pubblicata il 19/06/2012
Tu che ti avvicini a me
i nostri occhi che si guardano
I nostri corpi che si sfiorano poi si stringono.
I vestiti che volano.
E tu sopra di me
e io dentro di te,
La tua ombra nella
poca luce della stanza
il tuo corpo che ondeggia.
Come un mare in tempesta.
Disegna strane ombre sui muri.
Io che ti stringo vicino a me
il profumo del tuo corpo è
è come rose fiorite.
il tuo corpo cosi
giovane e fresco.
Ventanni di meno
non son pochi .
grazie

dedicata a E....
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

ma cosa conta l'età,l'amore e...sarebbe facile spiegarlo se ci fosse una spiegazione, ciao Rosa

il 19/06/2012 alle 17:45