Pubblicata il 30/05/2012
Fuggire.
Fuggire da questo mondo sporco
da quest'aria pesante
da discorsi privi di spessore
da parole dette a caso
da silenzi volutamente interrotti
da genti carichi di superficialità.

Fuggire,
da occhi inespressivi, senza luce
da obblighi e responsabilità
da routine
da disperazione quotidiana
da soldi e spese inutili
da case ben arredate
e macchine di ultimo modello.
Da inganni provocazioni, belle bugie.

Rifugiarsi nella pace
nella natura cieca e sorda
aiutando gli altri con disinteresse
rispettare,
guardare come per la prima volta,
svegliarsi col sorriso
benedicendo il mare la terra il cielo.

Non aspettarsi niente
ma vivere e basta
senza puara
ricercando la verità
di ogni cosa.
Ascoltare veramente
parlare veramente
amare veramente.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)