Utente eliminato
Pubblicata il 23/05/2012
quello che serve
niente che sia utile
ho dopo tutto
schegge di filosofie fossili per il fuoco
la sera è fradicia mi lievita l'impossibile
la spira è secca niente talco nella mia biblioteca

forza senza pazienza
fragile come una piega da ammansire
ho un phon
per asciugare le tensioni sulle mie carte da giocare
ho dopo tutto me
un grammo di cliché e qualche scivolo di cuore sgranchibile
per bellezze linde e asettiche fonti sotteranee

possibili risposte vendute male
una chitarra dopo tutto affascinante
acceso fottermene dell'amore
sperpero magistralmente
bianco o nero
noi nel resto uno spot spaiato.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

uno stile particolare, interessante e bravo.
complimenti
ninetta

il 23/05/2012 alle 18:30