Pubblicata il 25/04/2012
sul forse m'areno
ed il fronte s'apre
su vacui orizzonti
che non riconosco.

tremando
negli stimoli vivo
creando
maremoti
che incitano
i pensieri senza briglie.

corro
e mi nutro
di se e di ma
abilmente.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

finale sardonico e fragilità tutta degna(w i maremoti), rich.

il 25/04/2012 alle 21:50