Pubblicata il 19/04/2012
Tutto tace all' intorno la notte silente si protende
tu tranquilla serena voluttuosamente distesa
arpeggi con le mani e declami poesie che mai
occhio umano avrà la gioia di leggere

mi avvicino ed aspiro il tuo profumo
che anche gli dèi hanno agognato

tu mi accogli tra le tue braccia e il viso tendi
occhi chiusi e labbra serrate perfette
stanotte impazzirò per quell'effluvio d' ambra.

(a.d.g.d.S., - 2012)
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)

un bel dipinto, rich.

il 19/04/2012 alle 12:25

bella, bella bella..come piace a me.
un abbraccio
ninetta

il 19/04/2012 alle 12:30

manet in oriente, tra sete turche e sguardi di china, rapinato di tutte le certezze sulla rifrazione della luce e sul tocco di martora dei pennelli, conquistato dagli infedeli.

il 19/04/2012 alle 12:40

buona, l'ambra d'Orient!

il 19/04/2012 alle 13:16

....Scusate, ma non toccherebbe a me rispondere?

W le donne!

il 19/04/2012 alle 13:52

....Sto aspettando i tuoi.....

Dolcissima rich un saluto,

Romeo.

il 19/04/2012 alle 14:10

....Ti piace, nevvero?

Saluti a te, Emanuela

R.

il 19/04/2012 alle 14:42

scusa kant ma reb invitava a una risposta, la tua poesia invita a sognare.

il 19/04/2012 alle 16:44

facendo i conti..2012 ..Istambul..ero io. Lo so non riesci a dimenticare.

il 19/04/2012 alle 17:49

Molto bella...
I versi finali mi piacciono molto.
effluvio d'ambra...mirabile...
ciao Romeo,
un caro saluto,
buona serata,
Andrea.

il 19/04/2012 alle 18:56

....Lo credo. Se son tue quelle gambe.....

il 19/04/2012 alle 21:14

La rileggerò ancora:sarò anche io su quel treno
Bellissima:B.N.Eclisse.

il 19/04/2012 alle 23:26

..oltre le gambe c'è di più...mi sembra una canzone no? !

il 07/05/2012 alle 13:19