Pubblicata il 19/12/2011
I suoi occhi, una volta,
si muovevano agili,
e il suo sguardo coglieva i particolari,
fresca e fine la mente calcolava convenienze,
afferrava concetti, raccontava fatti e verità.
Oggi ho visto i suoi occhi, immobili,
il suo sguardo privo di luce, gelido,
depurato dall’emozione che mi fissava
con estranea curiosità.
Una volta i suoi occhi vivevano per i miei,
le sue parole cercavano la mia Anima
per ornarla di senso e di dolcezza,
ora invece il mondo mi sembra malato
come il suo sguardo e le sue parole farfugliate,
i silenzi pesanti d’una mente che incessantemente cerca
rovistando dentro i cassetti vuoti dei ricordi.
Così il destino ha voluto che ti vedessi
e di tutto ciò ne soffrissi grandemente.
A mia madre.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Dedica profonda e sentita. Molto bella, ritengo che tua madre ne sia onorata.
Ricordare può essre doloroso, ma la dolcezza d'una visione d'una persona cara, specie una mamma, vale ogni emozione.
Ciao,
Andrea.

il 19/12/2011 alle 16:29

accenti struggenti in questa tua...ma non saprai mai quello che pensa veramente tua madre, e forse rovistare nei ricordi la fa anche gioire...

il 19/12/2011 alle 21:51

Grazie tante, Andrea. Ciao, Fabio.

il 20/12/2011 alle 08:20

Mia madre non ha più ricordi, non sa nemmeno chi è e come si chiama e non riconosce le persone che le stanno vicine. Mia madre ha l'Alzheimer. Ciao, Fabio.

il 20/12/2011 alle 08:22

toccante. Deve essere terribile "perdere" la propria madre così...il corpo vive ma ciò che la persona era non c'è più.
ti sono vicina.
con affetto
eos

il 20/12/2011 alle 10:39

Grazie, Sorellina. Di nuovo tanti, sinceri auguri. Fabio.

il 22/12/2011 alle 22:08

E' stata la ciliegina sulla torta Fabio,
dopo tantissimi anni mi hai fatto piangere lacrime che scendono leggere sul mio viso stanco,
in questo momento mi sento molto fragile,
la tua poesia mi ha scavato dentro
per il tuo dolore immenso,credimi!
qualche barlume di memoria di sicuro appare
per ringraziarti del tuo amore.
Ti auguro tanta forza di accettare
iò suo grande amore.
serenità e bene,T V B .
Marygiò

il 24/12/2011 alle 12:21

Un abbraccio gentile e baci. Fabio.

il 31/12/2011 alle 17:36