Pubblicata il 17/10/2002
Solitaria e opaca
si regge la luna
nel cielo,
mentre ondeggiano
le cime degli alberi.
L'amore,
soltanto laddove
riesce a restare sospeso
sulle propie ali
senza nemmeno
posare il piede
nel mio cuore.
Avanza come
ammirando un frutto,
esso nell'occhio
estasiato nel mentre
il cielo protegge
gli amori celesti.
Apri gli occhi vita,
non fa per te quello
stile di vita,
che smorza il respiro
e che danna l'anima.
Appari per chi non sa
vedere un povero
ragazzo mal messo nella
vita e pigro di fronte
al destino.
Ci capiamo senza parole
attraverso i nostri
sorrisi,
verso un folle amore,
che ha deciso
senza freni
e senza pudore,
una muta confidenza,
il diletto del cuore,
il segreto dell'anima.........................


  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

alba in questa poesi a ti sei superarto complimenti davvero ester

il 18/10/2002 alle 12:29