Pubblicata il 22/11/2011
Non posso nasconderlo
lo leggi nelle mie pupille
mentre ti tengo stretto
e ti respiro..
le tue labbra dolci di segreti
hanno il volto dell'ardore.
Il mio cuore t'appartiene
come il fiordaliso al grano.
Mentre sorridi
dimentico il cielo
e mi perdo
nei meandri della mente
nei labirinti di luce piena
nel torrente che scorre e ci travolge.
lo so
lo sai anche tu
dimmelo ancora che
Angeli hanno in serbo
per noi
mille sguardi.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Che bella.
Un caro saluto.
Alessia

il 22/11/2011 alle 12:53

Dal dolce e delicato potere evocativo

bella immagine che solo chi l'ha presente e...vissuta

quella di quell'amor tra l'ardente biondeggiante grano e dal tenue d'azzur color quel tenero fior d'Aligi..

brava

un caro saluto
rusticus

il 22/11/2011 alle 14:49

bella dolce poetica
affetto

il 22/11/2011 alle 15:06

Allora sei proprio presa! Come il ceruleo amante della bionda spiga, il fiordaliso, per sempre avvinti in onde dorate di vento..wowh! Ciao Snow

il 22/11/2011 alle 17:26

Un amore dolce e bello come un fiore.
Bellissima, brava.
Andrea.

il 22/11/2011 alle 17:38

che bel paragone! salta agli occhi la bellissima immagine del fiordaliso mentre il grano gli ondeggia intorno, carezzevole e protettivo.
hai un modo di scrivere che affascina...bravissima ninetta.
baci
eos

il 23/11/2011 alle 18:35

come il fiordaliso al grano e Angeli hanno in serbo per noi mille sguardi. ci s'incaglia volentieri. rich.

il 23/11/2011 alle 20:07