Pubblicata il 30/10/2011
il povero gregge

è visto

senza un buon pastore,

le pecore ingenue

cadono nel burrone,

ormai disfatte

senza speranza,

mentre il cane

si è fatto una canna

e canta alla luna

che ha il mal di panza.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Simpatica!

il 30/10/2011 alle 19:15

Al grande fratello,le pecore non sono ingenue e nulla piò fare il pastore,perchè ha affidato il compito al cane di tenerle a bada,però s'è fatto una canna;sono contenti i montoni che non sono controllati e fanno i loro comodi.
io l'hò interpretata cosi.un saluto:eclisse.

il 04/11/2011 alle 22:01