Pubblicata il 20/10/2011
Lo vedo.
Sei di quelli
che non ti parlano più
dopo un tradimento
e disdegnano
sollevando il mento.
Io invece
soffro di nostalgia
per il presente.
Porto calze
unte di vernice rossa
ma forse è sangue.
Con occhi lucidi, lucida pelle.
E un'attrazione verso il male
che però non va oltre
i furti nelle profumerie
e questo atteggiamento
da puttana.
Che poi, chi
lo dice tale?
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Mi piace come sono scritti questi versi, mi piace perchè è scritta da una donna ed è scritta da donna, c'e' una impercettibile linea di demarcazione tra i due emisferi poetici...
non proprio impercettibile.
zordoz

il 20/10/2011 alle 10:56

sono anch'io di quelli e al male ho voltato le spalle, intenerisce però il bisogno di contare nel mondo mostrandosi. la nostalgia evoca in questo contesto il desiderio di rassicurazioni primarie, rev. john rich.

il 20/10/2011 alle 11:41

sì, prof, la sua attrazione verso il male pare poca roba; le parlerò, in privato se possibile, di un bel libro che ho letto ultimamente, scarsino invero, ma ricco in perversioni, con(s)igliatomi da una personaggia inzozpettabile.

poi, lessicalmente, noto che lei e dck proponete poesie puttanevoli, oggi. che ddevo fà, scrivere anch'io una roba con la parola 'puttana'? può essere una sfida come un'altra.

il 20/10/2011 alle 12:56

grazie mille zordoz. parole molto belle! mi pare non ci siamo mai incrociati prima. piacere, duna

il 20/10/2011 alle 13:28

certo questo personaggio e' almeno in parte negativo. non sono io, o forse lo sono solo in parte, e chissa' quale. ma il problema e' sempre quello: chi puo' davvero giudicare, scagliare la prima pietra? noi donne soprattutto siamo spesso desiderate e ripudiate per le stesse identiche ragioni. grazie cara rich.

il 20/10/2011 alle 13:31

caro dottore, ma non sono io. non completamente almeno. in realta', come lei sa bene, io sono timida, involuta, moralista e...

...e cosa?

bacini.

il 20/10/2011 alle 13:32

ti piace stupire..ci riesci bene..penso anch'io che tu sia timida, siamo in un mondo virtuale e possiamo apparire anche diverse....volendo.
mi piace questa poesia
un abbraccio
ninetta.

il 20/10/2011 alle 19:37

...e disertatrice della Haus? no, sono ingiusto: connetterti ti connetti, ma mai quando sono al pc io, ultimamente. disdetta e calamità!

il 21/10/2011 alle 22:29

grazie ninetta. io non parlo solo di me, sono personaggi che mi interessano, frammenti di personalità anche negative da cui cerco di trarre una morale o un'estetica. scusa i paroloni grossi, poi queste poesie sono casomai modeste, ma ho provato a spiegarmi...

baxi duna

il 22/10/2011 alle 08:51

non ci credo. ma grazie per il consiglio!

il 22/10/2011 alle 08:52

chiedo venia. faccio ammenda. sono stati giorni turbolenti e ho avuto poco tempo, anche se non si tratta di diserzione totale. frequento a sprazzi. non la trovo quando vengo. ho nostalgia di lei, dottore, si. lo confesso.

bacini, becini, bicini, etc. etc.

il 22/10/2011 alle 08:55

Mi dici l'ora?

il 04/12/2011 alle 12:38