PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 13/10/2011
ma un vento traditore le ha spezzate


Era freddo

gelido


lance di scirocco

temperate al nord

che hanno trafitto il mare


Stavo in attesa di correnti amiche


Improvvida e improvvisa fu tempesta

mentre rimesta il dubbio dentro il petto


Ammainando vele cazzate

di solo guscio

ho rifugiato l'animo nel primo approdo


Intanto

giunta sera

la risacca attende

il suo ritorno


Dopo la notte risorgerà la fiacca

di nuovo

un nuovo giorno

riporterà l'alba

così come era


Ali riavrò per poi volare

... ancora...
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

bravo, rich.

il 13/10/2011 alle 07:19

grazie Rich

il 22/10/2011 alle 17:19