Pubblicata il 23/08/2011
Un giorno il nome suo
Ella legherà al mio Amore
e le sue labbra accenderanno i miei inverni
imbrigliate resteranno le mie mani tra i suoi capelli
che mai conosceranno il biancore perché
i miei versi fermeranno il fremito suo
e sulle sue guance più non scenderà lacrima,
poiché forte è l'Amore, più della morte!
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Da leggere con devozione
una caro saluto
ninomario

il 23/08/2011 alle 10:02

Potente e intensa, bellissima l'immagine di poter fermare in una figura di eterna bellezza e pace il proprio amore.
Molto apprezzata ciao
Andrea

il 23/08/2011 alle 11:06

l'ultimo verso: il punto esclamativo, in tempi d'impossibile idealismo, è un impegno che sottoscrivo, rich.

il 23/08/2011 alle 12:44

la poesia ha il potere di eternare i sentimenti e le persone così nei versi l'immagine sua sarà eternamente giovane e felice.
mi fa pensare ad una poesia scritta nel giorno delle nozze (i risi...cioè il cereale che si lancia agli sposi).
Concordo: l'Amore non teme i confini della morte....
mi piace moltissimo.
ti abbraccio
eos

il 23/08/2011 alle 13:37

Sì, Eos, il riferimento al matrimonio c'è, specie nei primi due versi. Un bacio gentile sulla tua fronte "pensante". Fabio.

il 23/08/2011 alle 21:24

Bisogna credere nella forza dei propri sentimenti ed essere convinti delle scelte che si fanno. Un bacio gentile. Fabio.

il 23/08/2011 alle 21:26

Grazie, Andrea per aver colto questo aspetto. Un saluto gentile, Fabio.

il 23/08/2011 alle 21:27

Con devozione? Addirittura? Forse esageri ... Grazie comunque per l'apprezzamento. Un saluto gentile, Fabio.

il 23/08/2011 alle 21:29

Bellissima e dolcissima poesia d'amore immenso.
Fabio sei grande.
Un bacio da Marygiò

il 31/08/2011 alle 12:29

Anche tu, Mary, sei grande! Un bacio dolcissimo! Fabio.

il 01/09/2011 alle 07:30