La fine di un inizio

La fine di un inizio
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 7 di Luglio del 2011

Mi piace.
Alessia

il 07/07/2011 alle 15:18

a me è piaciuto tantissimo...e non sto qui a dare lezioni...opinabili...ciao, un saluto affettuoso Carissimo Poetto..

il 07/07/2011 alle 17:43

ti assicuro che non c'è nessuna forzatura , non bado a forma e stile, scrivo cosi tanto per sfogo e la fine di un inizio .come sempre, tutto qui.
ti ringrazio per il commento
Max

il 07/07/2011 alle 19:34

Grazie
un saluto
Max

il 07/07/2011 alle 19:34

Grazie dolce Dea ma forse è una brutta poesia composta da momenti squisiti.

il 07/07/2011 alle 19:42

Trovo interessante questa poesia perché è quasi un canto o se preferite”un diario” in musica. E la musica è ritmata e tormentata con un ritornello che non è affatto lì a caso. “La fine di un inizio” scandisce una nota che si ripete e che interrompe, come un singhiozzo monotono e incalzante, il ritmo dei versi, a segnare il tormento che” non sì da pace!”
È sempre difficile esprimere il dolore perché ogni volta che ne parliamo, siamo costretti a riviverlo, ma questi versi sono lasciati andare in un “ sudario” che apre senza ritegno la sua coperta di sangue.
Tuttavia “le ali stracciate” non possono tarpare il volo di un poeta che trasforma il tormento in parole che vestono di luce un giorno di tenebre. I versi, volutamente spezzati, hanno una melodia che racconta come il dolore può trasformarsi in speranza: anche se ferite a tradimento” non spariranno le fate”, che danno vita ai sogni, non sparirà l’ispirazione poetica che “strappa la prigionia” e restituisce le ali al volo libero della poesia.
Dopo ogni fine c’è un nuovo inizio...
Moirym

il 08/07/2011 alle 00:19

i ltuo commento è molto piu' bello della mia poesia,s son felice che ti sia arrivato il" senso" di alcune immagini descritte e alcuni stati d'animo di particolari momenti, un saluto
Max

il 09/07/2011 alle 16:25

i ltuo commento è molto piu' bello della mia poesia,s son felice che ti sia arrivato il" senso" di alcune immagini descritte e alcuni stati d'animo di particolari momenti, un saluto
Max

il 09/07/2011 alle 16:25
Come pagine di un diario
Le ali mi furono stracciate
La fine di un inizio

artigli smaltati
vesti d’angelo
Coperte dal sangue
La fine di un inizio

Il tormento di una ferita
Non sì da pace!
La fine di un inizio

poesia che strappa la prigionia
sudario che non concede spazio
La fine di un inizio

vestire di luce
un giorno di tenebre.
La fine di un inizio

la montagna nell'incanto tenta la ragione.
Non spariranno le fate
trafitte in volo da un gelido dardo
Vegliando sui passi designati.

Fine di un inizio.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)