Pubblicata il 29/04/2011
Fresco di giada verde muschio
cangia dopo la prima nube
frammentando spicchi in oro
nell'albeggiar d'un tuo sorriso.

Tiepido di colore cielo intenso
pennella prima di stallo vivo
ingannando d'attimi un fiore
nel polline del mio sognarti.
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (1 voti)

Cangia?
Ma chi dice cangia?

Merda.
Chi dice merda?
>Tutti

il 29/04/2011 alle 18:02

titolo compiutamente sviluppato in tinte delicate, molto bella la chiusa!
Un abbraccio
Ax

il 29/04/2011 alle 18:42

molto bella.
ninetta.

il 29/04/2011 alle 20:39

molto bella.
ninetta.

il 29/04/2011 alle 20:41

leggera,un verso che trasporta ,ciao ,ariele

il 29/04/2011 alle 23:05

Ho visto tutto.
E mi piace.
Saluti.
Alessia

il 30/04/2011 alle 01:21

E' bello tinteggiar
in color così vivi e intensi
e immergersi in atmosfere
così d'Amor
avvolti e intrinsi.

Un sorriso
:-)

il 30/04/2011 alle 01:42

..quando cangia cangia ..eh eh

il 14/05/2011 alle 20:15

grazie carissimo
piacevole commento il tuo
grazie della visita
hola
pennablu

il 14/05/2011 alle 20:16

grazie ninetta contento ti sia piaciuta.
a rileggerci
hola
pennablu

il 14/05/2011 alle 20:18

mi piace la tua definizione ..i versi devono donare trasporto..
grazie della visita e del commento
a rileggerci
hola
pennablu

il 14/05/2011 alle 20:21

ciao..mi piace se sei riuscita a "vedere" tutto..adoro l'evocazione in immagini
grazie del commento e a presto
hola
pennablu

il 14/05/2011 alle 20:23

grazie del commento in versi..è importante sempre immergersi nelle atmosfere così che poi la mente possa trasformare in tenui dissolvenze i forti colori in acquerello..
a rileggerci
hola
pennablu

il 14/05/2011 alle 20:26

Un bel acquarello nell'albeggiare
di un sorriso, ad occhi aperti.
Ciao!
Dora

il 15/05/2011 alle 15:15

ciao Dora grazie della visita e del gradito commento.
a rileggerci
hola
pennablu

il 16/05/2011 alle 13:53