Pubblicata il 27/03/2011
Voglio morire
in una pozza di luce.

Trafitta
da lance avvelenate
d'amore.

Voglio morire
ad occhi aperti
sul fondale
di quest'immensità.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

triste, dura, ma non si è mai soli, quindi si può affrontare sempre la vita anche quando questa si manifesta in tutta la brutalità.

il 27/03/2011 alle 12:35

lance avvelenate d'amore...non sei sola guarda le stelle e io ti sorriderò,bellissima.

il 27/03/2011 alle 13:44

parole che vengono da un cuore trafitto dal dolore ma non si è mai sola basta girare lo sguardo è c'è sempre qualcuno a porgerti una mano

il 27/03/2011 alle 15:12

Cambia il tuo voglio morire
con la parola voglio amare,
vedrai ch'è bello vivere.
bei versi senza il veleno
ma di dolcezza unfinita.

Buona domenica.
Marygiò

il 27/03/2011 alle 18:17

morire in una pozza di luce è quanto di meglio ci possa capitare, molto bella..
ninetta.

il 27/03/2011 alle 18:31

dal momento che la morte è inevitabile, sarebbe un bellissimo modo morire "avvelenati da lance d'amore" , sprofondare nella luce fino a toccare il fondo, sazi di vita.
piacerebbe anche a me!
bellissima!
ciao
eos

il 28/03/2011 alle 08:30

in quella pozza non c'è dolore, ma estasi pura...
Bellissima, mi ci disseterei eternamente...
Un abbraccio
Ax

il 28/03/2011 alle 09:54

bella

il 01/04/2011 alle 22:15