Pubblicata il 15/03/2011
Conoscevo un uomo,
lo chiamavano il matto,
perchè vedeva meraviglie e udiva sussurri
che altri non hanno mai conosciuto.

Vedeva un mondo di pace
in cui regnavano giustizia e libertà,
e poteva ascoltare il grido d'ogni uomo
perchè li tutti erano alla pari.

Beati i folli che vedono
i meandri più oscuri della verità
e che accecati da questa,
non trovan più la via tra le normali genti.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

quell'uomo vedeva una luce, che altri accecati dall'odio e avidità non vedevano solo il buio.
saluti

il 15/03/2011 alle 09:41

purtroppo succede....ma chissà perchè im mio vecchio commento non c'è più...ciao.

il 28/07/2013 alle 17:03

Beati i folli che regalano a questo mondo ricche fantasie per poter sopravvivere......Gabriela.

il 05/11/2014 alle 11:05