Pubblicata il 28/02/2011
Nasci nuotando dolcemente
nell’acqua primordiale
ma poi il fiume scorre senza tregua.
Ti risucchia il tempo e ti trascina
mentre tenti invano
di fermarti a contemplare
la rossa rosa che sboccia nei tramonti
e la bianca orchidea che all’alba fiorisce.
Sulla riva del fiume passano tutte le stagioni
mentre soffia il vento dell’odio e dell’amore,
ma non puoi risalire la corrente
e non ci sono approdi
in cui fermare il tuo destino.
Devi combattere per restare a galla,
se la corrente ti ghermisce
ti difendi con la forza del tuo cuore,
ma se il suo gorgogliare ti incanta
sei pronto a lasciarti andare...
Come è riposante la notte della deriva!
Ma quella notte non è buona consigliera,
è meglio, molto meglio risvegliarsi.
Quando il tempo non sarà più prodigo di giorni
e lentamente il silenzio ti prenderà la mano,
ti rimarranno i ricordi
a cui legare l’ancora della tua esistenza
e poi il fiume sfocerà nel mare
dove i silenzi non hanno echi.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

la vita nasce nell'acqua e ci trascina in quel grande fiume che è l'esistenza.il primo battito cardiaco si ode vibrante nel liquido amniotico in cui ci culliamo fino alla vista del sole,la vita è come un fiume in piena, il flusso della corrente ci trascina piano piano per aumentare il ritmo e travolgerci nel tempo.un tempo inesorabile che, anche volendo, corre corre senza fermarsi, spesso senza approdi e senza soste.se ci si lascia andare, come una zattera senza remi e senza vela, si rischia di non poter scansare gli ostacoli... il tempo si consumerà e rimarranno i ricordi, arriveremo così alla foce dove la vita finirà per sempre. mi viene da pensare: ma la vita ha veramente un senso...?poi mi viene in mente che il senso c'è e come! la consapevolezza, la coscienza,l'anima..Dio, le risposte ci sono.un forte abbraccio, ninetta.

il 28/02/2011 alle 09:51

Cara ninetta ognuno trova le sue risposte, grazie della tua molto gradita presenza
Moirym

il 28/02/2011 alle 10:12

ti posso dire che dal primo rigo mi hai trasportato fino alla genesi della Vita..brava anche a ninetta che te lo ha saputo dire più egregiamente di me.

il 28/02/2011 alle 10:38

nella notte dei tempi gas, acqua, minerali, cellule, molecole, tessuti, organi, vita e descriverli con parole melodiose (che poi son poesie) non è facile o perlomeno non è facile per tanti ma non per te.
a rileggerti
affettuosamente
ninomario

il 28/02/2011 alle 11:30

L' acqua....ti ispira in maniera meravigliosa. Devo ammettere.......che sento.....l' eco del silenzio. Complimenti e saluti, simone

il 28/02/2011 alle 12:01

Certo Ninetta è brava, ma perché dici sempre che gli altri sanno dire meglio di te? Ognuno ha il suo stile e il tuo è inimitabile non solo in poesia, vale la pena che commenti come sai fare solo tu. Chi sa trovare le parole più intense e più efficaci per esprimere il suo sentire, penso che sappia come funziona il linguaggio e abbia occhi abituati a guardare oltre le apparenze.
Affettuosamente
Moirym

il 28/02/2011 alle 15:16

Grazie ninomario, ti sento sempre volentieri
Ti abbraccio
Moirym

il 28/02/2011 alle 15:18

L'acqua è il mio elemento, specialmente il mare. Simone sei squisito
Ti bacio
Moirym

il 28/02/2011 alle 15:21

L'acqua è la vita vanno a pari passo,
non si può fare a meno
ne dell'una ne dell'altra.
La vita è sofferenza
bisogna accettarla sempre.

Grazie Moirym
per averla decandata
buona nottata.

Marygiò

il 02/03/2011 alle 00:00

Passi a commentare, quasi di soppiatto, quando non me lo aspetto più, sei deliziosa Marygio
Moirym

il 02/03/2011 alle 00:14

Mai come te Moirym.
La delizia è il tuo forte fidati.

Marygiò

il 02/03/2011 alle 10:02

molto classica nella concezione, mi ha saputo dare il respiro che cerco quando leggo della vita, devi combattere per restare a galla, mi è piaciuto particolarmente questo verso tanto vero, rich.

il 02/03/2011 alle 13:15

Grazie anche a te di essre passata
Un grande bacio
Moirym

il 04/03/2011 alle 14:27