Pubblicata il 12/01/2011
Non amare sè stessi e perdersi
nell'abisso profondo e orrido dei
paradisi artificiali è,
inferno
Non essere amati, derisi e
rifiutati anche se desideriamo
unicamente amore è,
inferno.
Coltivare nel nostro cuore, astio
invidia,cattiveria,scacciare dal
nostro animo ogni traccia di bontà è,
inferno.
Rinunciare ai sogni,all'illusioni,
perdere la speranza in un domani
migliore,non piangere,non ridere mai è,
inferno.
Quando il fiore rosso dell'amore non
sboccia dentro di noi,non sappiamo
coglierlo e trasmetterlo,allora tutto è
inferno.
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (2 voti)

Pienamente d' accordo. Però....tutto diventa piu' facile una volta che ci rendiamo conto di tutto questo Non posso piu' dare la colpa ad altri se....sono nell' inferno. Complimenti e saluti,simone

il 12/01/2011 alle 12:27

Quando la vita ci sembra un inferno,una buona parte di colpa ce l'abbiamo noi.Grazie della lettura e del saggio commento.Ciao.

il 12/01/2011 alle 13:50

siamo sicuramente artefici della nostra vita. un saluto.

il 12/01/2011 alle 14:15

non essere amati apprezzati è un vero inferno
bella piaciuta :-) ciao

il 12/01/2011 alle 14:33

secca. asciutta. incontrovertibile

il 12/01/2011 alle 15:00

Carissima hai dato esauriente definizione dell'inferno che io, ingenuamente, continuavo a pensare come luogo dove bruciavano i cattivi peccatori e gli atei come me
un sacco di bene per te
ninomario

il 12/01/2011 alle 15:16

giusto: non amare niente e nessuno implica necessariamente non essere riamati...e questa è una condizione inumana. L'inferno così è: un luogo senza amore.
piaciuta.
baci
eos

il 12/01/2011 alle 15:19

Hai ragione,molte delle cose che ci capitano sono conseguenza del nostro comportamento e una buona parte della nostra felicità dipende da noi.Un affettuoso saluto.

il 12/01/2011 alle 17:54

Ci distrugge la vita ma bisogna reagire e non rimpiangere mai niente.Un abbraccio.

il 12/01/2011 alle 17:56

Come il tuo esplicito e veritiero commento.Grazie.Ciao.

il 12/01/2011 alle 17:57

Credo che una persona come te che combatte senza sosta contro le ingiustizie,che ha amato e ama non conosce l'inferno e non lo conoscerà nemmeno nell'altro mondo (anche perchè non ci credi):Abbracci e sorrisi.Ciao.

il 12/01/2011 alle 18:01

E' vero e anch'io lo penso.Un luogo desolato e senza amore è l'inferno e per chi crede,un luogo senza la presenza e l'amore di Dio per l'eternità.Baci e abbracci.

il 12/01/2011 alle 18:03

Non metto in dubbio che il divino poeta abbia descritto egregiamente l'inferno,nella sua opera immortale e ci credo anche sulla parola, per quanto
riguarda Rimbaud.Tua scelta vivere in quell'inferno...Grazie del commento e ciaoooo.

il 14/01/2011 alle 14:14

Hai compeso perettamente quello che volevo comunicare,grazie per il bel commento.Ciao

il 15/01/2011 alle 16:01

Definidione molto particolare ma giusta dell'inferno.
Complimenti
Fabio

il 17/01/2011 alle 18:57

La mancanza d'amore inteso, come sentimento universale, si ritorce contro di noi e ci fa vivere in un inferno su questa terra.Grazie della lettura,amico.Ciao.

il 18/01/2011 alle 08:22

Vivere senza amore ne ruspetto ne amicizia,
questo è un vero inferno sulla terra.

Bravissima Luce.
Da Marygiò

il 19/01/2011 alle 16:47

Volersi bene e aiutarsi reciprocamene,sapere che si puo' contare sempre,in qualsiasi circostanza sulle persone che ci stanno vicino è un "paradiso".
Vedo che a te non manca l'amicizia e dalle tue poesie traspare forza e serenità.Grazie.Un abbraccio.

il 20/01/2011 alle 08:15

Innanzitutto grazie per aver letto.Credo di capire che la poesia non ti suscita nessun personale sentimento, lo capisco.quasi sempre scriviamo per noi stessi.Volevo dire che essendo "l'inferno" una parola convenzionale:drogarsi,non amare,non sentirsi amati,puo' essere per una persona,vivere in un "inferno".Ciao.

il 31/01/2011 alle 14:07

Non dimentico mai i nostri fratelli che muoiono di fame specialmente i bamini piccoli che soffrono e non capiscono perchè.Certo è un inferno con terribili sofferenze.Un abbraccio.

il 01/02/2011 alle 14:25