Pubblicata il 08/01/2011
Avrei voglia di scrivere versi,
stanotte,
versi di malinconia e d'amore,
ed appenderli ai muri bianchi
delle case.
Gemmerebbero fiori notturni,
di parole timide,
aggrappate ai sussurri
di un indomito cuore.
Presenze nel buio
animerebbero il vuoto
del confine invalicabile
tra la nascita e la morte.

La monotonia della pioggia
mi culla di antiche ninne nanne,
e mi trafigge di un sonno
senza sogni.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Malinconica ma bella. E' la pioggia che genera questi momenti.
Bello quel "gemmerebbero" quanto mi piace..
Con affetto
Fabio

il 09/01/2011 alle 00:07

malinconica ma molto dolce che si legge in un fiato bella piaciuta :-) ciao

il 09/01/2011 alle 01:15

bella, malinconica sì ma speranzosa, molto intimista, riflessioni di un poeta alla finestra.Ciao.Cecilia

il 09/01/2011 alle 01:57

le notti piovose inducono il poeta a comporre , nel tuo caso molto dolcemente..

il 09/01/2011 alle 06:21

è stupenda e dolcissima, cara moma, torna con più frequenza a donarci i tuoi meravigliosi versi.

il 09/01/2011 alle 09:42

grazie della tua lettura.In attesa che "gemmi"
la primavera ti abbraccio affettuosamente
lilli

il 09/01/2011 alle 10:11

grazie!
ciao
lilli

il 09/01/2011 alle 10:11

grazie del tuo apprezzamento
ciao
lilli

il 09/01/2011 alle 10:12

proprio così..... graqzie
ciao
lilli

il 09/01/2011 alle 10:12

razie cara anna , il tuo apprezzamento mi lusinga. Ho sempre così poco tempo!
un abbraccio e buiona domenica
lilli

il 09/01/2011 alle 10:13

Unica parole per questa poesia.....MAGNIFICA!!!! Complimenti e saluti

il 09/01/2011 alle 10:45

Avvincente questa tua immersione notturna nel ricordo e nella riflessione, quelle presenze legate al tempo passato soffondono una dolce malinconia,
Liebe Lilli...
Ein busserl!
Ax

il 09/01/2011 alle 11:14

Molto bella e ricca di malinconia coinvolgente.
Il sonno senza sogni è l'ideale per avere un riposo
notturno rigeneratore. Saluti

il 09/01/2011 alle 12:11

cosa non fa una notte di pioggia.......
buona domenica
bussi
lilli

il 09/01/2011 alle 13:23

GRAZIE! :-)
lilli

il 09/01/2011 alle 13:24

proprio così, i sogni servono
di più da svegli!
ciao
lilli

il 09/01/2011 alle 13:25

i sonni senza sogni sono come spilli ,ma tu utilizzi questi strumenti per cucire i desideri inconsci ,splendida ,un abbraccione grande cate

il 09/01/2011 alle 13:30

Con questo sonno senza sogni, nella monotonia della pioggia non ti è mancata la voglia di scrivere versi questa notte. Il risultato è questa bellissima poesia trascendentale. Un grandissimo abbraccio. Giorgio

il 09/01/2011 alle 14:05

grazie , cara cate.
un abbraccio e tanti auguri di un lietissimo 2011
lilli

il 09/01/2011 alle 14:11

grazie caro giorgio
un affettuosissimo abbraccio e tanti cari auguri di un lieto 2011
lilli

il 09/01/2011 alle 14:12

mi piace molto.

il 09/01/2011 alle 14:22
Jul

Lunga vita al tuo indomito cuore cara Lilli!
Un abbraccio,
Jul

il 09/01/2011 alle 14:32

danke schön, kavka!
lilli

il 09/01/2011 alle 15:44

grazie cara jul, e dal mio indomito cuore ti giungano auguri affettuosi di un sereno anno
bacio
lilli

il 09/01/2011 alle 15:45

Una notte senza sogni con una monotona pioggia che culla di antiche ninne nanne e la voglia di crivere versi..... questi versi molto belli che ho appena letto.
Gradevolissimi e piaciuti tanto, lilli.
Un abbraccio,
helan

il 09/01/2011 alle 17:50

è molto dolce, il sonno senza sogni è un bel titolo espresso con molta malinconia.
ciao

il 09/01/2011 alle 23:14

La pioggia ti trafigge di un monotono sonno senza sogni, ma il tuo cuore indomito gemma parole dolcissime che animano il vuoto e che ci sussurrano vive emozioni. Grazie della tua presenza e...
auguro a te e a tutti i poeti di PH un sereno anno nuovo!

il 10/01/2011 alle 05:21

grazie , cara helan
un abbraccio e auguri di un sereno 2011
lilli

il 10/01/2011 alle 07:11

grazie a te

ciao
e auguri
lilli

il 10/01/2011 alle 07:12

grazie per la tua lettura
e auguri anche a te
baci
lilli

il 10/01/2011 alle 07:13

innanzitutto ringrazio oceanoblu per gli auguri.
a te cosa dire caro fiorellino,
La ninna nanna ti trafigge
nel sogno senza sogni,
ma quando ti svegli
ti fa comporre versi incantati.

alla prossima.
Marygiò

il 14/01/2011 alle 09:27

grazie cara mary!
i sogni servono di più da svegli, aitano non poco a vivere.
grazie e un felice 2011
un bacione
lilli

il 14/01/2011 alle 13:38

Malinconicamente dolce Sei unica

il 26/04/2013 alle 16:23