Pubblicata il 06/01/2011
Un altro anno è passato
Come si rincorrono ultimamente,
come scivolano,
uno via l’altro.
E’ arrivato di nuovo il Natale,
con le sue luci
negli occhi dei bambini.
Poi il Capodanno,
con i suoi fuochi,
le feste e lo spumante.
Un altro anno è passato:
il mio tunnel è ancora lungo
e molto buio.
Molte miglia ancora
devo percorrere,
molta strada da fare,
molta fatica.
Ma in fondo
io lo so,
io troverò la luce.
E in quella luce
io lancerò il mio cuore,
scagliandolo oltre le cime più alte.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

mamma mia che emozione rileggerti e con questa poesia poi..una chiusa folgorante alla quale aggiungerei un bianco veliero e una mano che si agita i segno di saluto...un forte abbraccio amico Solo.
ognuno è solo sul cuore della terra...

il 06/01/2011 alle 11:58

...ed è subito sera.
Secondo me però si tratta di guardare bene che anche qui c'è tanta luce, non Quella ma c'è .

il 06/01/2011 alle 12:02

"quella" può aspettare ..

il 06/01/2011 alle 12:45

sei molto giovane, vedrai passeranno tanti anni ancora, tante fatiche, compensate da tanti traguardi. ciao. ninetta.

il 06/01/2011 alle 14:21

anni si distendono sui ricordi e rilegati d'emozioni non si disperdono,un abbraccio e auguri per un anno sereno,CIAO VITTò,cate

il 06/01/2011 alle 20:26

Qualcuno raccoglierà il tuo cuore
e lo inonderà d'amore fidati!

Marygiò

il 13/02/2011 alle 19:00