PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 05/01/2011
Smorfie di sdegno di un
Razzismo malcelato della
Insofferenza di una

Sicura Verità
Ostentata Superiorità
Presunta Civiltà

Esportate da sempre
Con croce fiera al petto
E brando stretto in mano

Seminando Dolore
Instillando Odio

Sempre e comunque
Dalla parte del giusto

Urlando
Lui Lo Vuole
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

tra il sacro ed il faceto
un grande vuoto
ma ho avvertito amore
e ingiusta sofferenza

magnifica lettura
merita affetto
ninomario

il 05/01/2011 alle 10:05

Forse ti riferisci alle crociate medievali? Perché oggi
le "crociate" sono psicologiche e stando dalla parte
del più debole...forse!
saluti

il 05/01/2011 alle 11:54

quando GWB ha mandato le prime truppe in medio oriente ha riferito di avere avuto indicazioni da dio, quindi mi pare che non sia cambiato molto ...

il 05/01/2011 alle 12:00

grazie mille!

m.

il 05/01/2011 alle 12:01

In realtà l'urlo cha accompagnava i crociati era "Dio lo vuole", ma vengo qui spesso censurato dagli amministratori ...

il 05/01/2011 alle 12:03