Pubblicata il 29/12/2010
Tante sono le stanze,
rimosse nella memoria,
come quelle camere da letto,
spalancate a giorno,
che odorano ancora di sesso,
e sui guanciali conservano
le lacrime dei passati amori.
Poche, invece, sono le stanze,
che abitano nella memoria,
hanno finestre aperte, e orizzonti
che si perdono, fin dove lo sguardo
fievole giunge.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

è molto bella l'atmosfera, ma anche la sostanza, soprattutto quelle finestre aperte, immagino gli orizzonti verso l'infinito..

il 29/12/2010 alle 15:02

Le stanze rimosse forse non avevano importanza, ma quelle stanze conservate nella memoria hanno il loro senso e la loro emozione che non si vuole dimenticare.
Bei versi Fabio, piaciutissimi...
Un abbraccio,
helan

il 29/12/2010 alle 15:12

Grazie, Arturo. Ormai i miei scritti non hanno più segreti. Meglio così. Ciao, Fabio.

il 29/12/2010 alle 16:41

Un abbraccio anch'io. Ciao, Helan. Fabio.

il 29/12/2010 alle 16:42

la nostra mente è come un archivio , nulla va perduto anche se ci sono ricordi che non amiamo richiamare alla mente e sui quali abbiamo calato un sipario. Stanze chiuse direi, non rimosse, nelle quali non entriamo più.
Poche sono le stanze aperte, dove dimorano ricordi di esperienze che ci hanno aiutato ad elevarci: lì amiamo entrare e da quelle finestre guardare lontano.
bella tutta.
un abbraccio
eos

il 29/12/2010 alle 18:05

Sei sempre la migliore commentatrice. Non hai eguali. Un bacio gentile, Fabio.

il 29/12/2010 alle 19:35

le stanze racchiudono dentro l'amore, i sogni, la passione,
sei sempre più bravo Fabio.
felice giornata.
Marygiò

il 30/12/2010 alle 07:05

E tu sei sempre più gentile. Un bacio, Mary. Fabio.

il 30/12/2010 alle 07:54

le stanze più belle sono quelle del cuore...
quelle della mente sono quelle che più facilmente verranno rimosse...

il 30/12/2010 alle 10:35

"Vado a prepararvi una stanza...", bella e areggiata
con le finestre aperte e piene di aspettative...
Piaciuta molto

il 30/12/2010 alle 11:38

complimenti,fuori dai tuoi schemi di routin...
sei molto bravo.
mi tieni una stanza?
bacioni e buon anno

il 30/12/2010 alle 12:30

Le stanze (metafora dell'anima) hanno prospettive e profondità diverse. Un bacio, Fabio.

il 30/12/2010 alle 15:18

Grazie, Discri. Ciao, Fabio.

il 30/12/2010 alle 15:19

Perché la tua non è sufficientemente bella? La stanza è la metafora dell'anima. Un bacio dolce e felice anno nuovo. Fabio.

il 30/12/2010 alle 15:21

non l'avevo vista
ti leggo sotto un'altra luce bella piaciuta :-) ciao

il 30/12/2010 alle 23:13

Anch'io ti vedo sotto un'altra luce. Ho appena cambiato la lampada. Scherzo! Buon anno! Fabio.

il 31/12/2010 alle 09:25