Utente eliminato
Pubblicata il 20/12/2010
nella casa dell’azzeramento
stava mia madre in sogno,
se la dormiva in un lettino contro il muro,
fra gli altri,
con gli occhi chiusi e il viso pieno di tensione
come di notte o la sera quando uno va a dormire,

quando mi avvicinai per salutarla
e mi accorsi che non era lei...
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

"nella casa dell'azzeramento" e' uno splendido verso, un'incredibile apertura, un nonsoche di fantastico.

ciao, d.

il 20/12/2010 alle 09:58

dimmi di piu' ti prego. perche' l'azzeramento? qualcosa a che fare con le pressioni familiari?

il 20/12/2010 alle 12:02