Pubblicata il 15/10/2010
Ho lasciato morire le labbra
in lucide sere.

L'ombra ancora non tace.

Ti chiederei di pensare alla battaglia,
di lasciarmi andare,
ma non ci sarebbe fine.

Non ti voltare.
Ci vuole un nulla a disegnare un volto,
troppi respiri per poterlo dimenticare.

Lo so, può fare male a noi
a gente come noi, di sensi accesi,
il distacco o l'abbandono.

Disprezzami dunque
ed io non avrò niente da dire.
Rispettami e rimarrò comunque muto.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

L'incipit vale una fortuna!
ninomario

il 15/10/2010 alle 15:22

Bellissima, mi piace anche il titolo!
Complimenti.
Alessia

il 15/10/2010 alle 17:00

apprezzata piacevole :-) ciao

il 15/10/2010 alle 19:01

Grazie.

il 17/10/2010 alle 13:17

Addirittura pure il titolo?
Fantastico!
:-)

il 17/10/2010 alle 13:22

Grazie.

il 17/10/2010 alle 13:24