Pubblicata il 05/10/2010
Sogno il giardino
degli alberi blu,
con pietre preziose
aggrappate ai rami,
come i frutti proibiti
del sapere divino.
Ogni notte m'insinuo
nel giardino segreto,
ogni notte scavalco
l'alto cancello
rischiando la morte
e la dannazione eterna,
ogni notte ho paura
sola nel giardino
eppure dei suoi frutti
non posso fare a meno,
li rubo e nel silenzio
della mia anima smarrita
mi disseto alla fonte
perpetua cercando salvezza.
Ogni notte ho paura,
sola nel giardino,
ogni notte nel buio
delle fronde secolari
piango tremante
e trovo ristoro.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)