Pubblicata il 10/09/2010
Fioca è la luce
dei rifiuti continui,
né caldo né gelo
nell'agonia della mente.
morbido abbraccio
l'eco del tormento .
Maledetto il freddo della vita,
benvenuto calore della morte,
nella dimensione informe
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

la morte non è mai calda...

il 10/09/2010 alle 10:44

"nella dimensione informe" non c'è nè caldo nè freddo nè altra sensazione fisica, però se , come spero e credo, esiste l'anima, sicuramente nel posto in cui andrà ci sarà tanto amore e tanto calore.
bella, ben scritta , "raggelante" e piena di speranza in un oltre.
ciao
eos

il 10/09/2010 alle 12:19

devi essere contento per ciò che ti ha detto Eos..lei è davvero pertinente e va in fondo a scandagliarti l'anima...Grazie Eos per ciò che hai detto a Poetto

il 10/09/2010 alle 12:44

grazie a te Anna per la lusinghiera considerazione che hai di me. Ne sono felice e anche un pò imbarazzata perchè tanta stima mi viene da quella che per me è " il poeta"!
baci
eos

il 10/09/2010 alle 14:27

poetto fa rima con maledetto ma chi vuol rimare in una sì squallida guisa
poetto fa rima anche con perfetto, diletto ...
è un diminuitico ma un quasi vezzeggiativo
consideralo come tale e vai avanti,
di tutto il resto infreddolito, a dispetto!
Al tuo fianco con un caro saluto
ninomario

il 10/09/2010 alle 15:52

Eos hai colto il senso della dolce parola morte delle mie rime. ti ringrazio per il commento

il 10/09/2010 alle 17:48

No é tanto calda dolce Dea, libera l'anima

il 10/09/2010 alle 17:49

anche per me Anna è perfezione un esempio per tutto ...magari un giorno riusciremo anche noi a scrivere come lei ...sicuramente io son uno dei suoi piccoli discepoli, il più triste

il 10/09/2010 alle 17:52

Grazie Ninomario ..ma poetto è il nome di una spiaggia del cagliaritano , anzi "sa spiaggia de is castedaiusu" la spiaggia dei cagliaritani, viene da li questo nome.
un saluto Max

il 10/09/2010 alle 17:58

se tu sei un piccolo discepolo allora per me ci vuole il miscroscopio elettronico, caro poetto!
con simpatia
eos

il 10/09/2010 alle 18:16

venite pure a lezione se vi posso essere utile a qualcosa tanto male che vada non perderete nulla..io faccio lezioni gratis...do tutto quello che ho a chi me lo chiede..vieni pure poetto, vieni pure cara eos..quando cominciamo?

il 10/09/2010 alle 21:42

farò ricerca su Google, così sarà come venirti a fare visita...

il 10/09/2010 alle 21:43

La spiaggia del Poetto, nota anche come “spiaggia dei Centomila” (dal numero approssimativo di bagnanti che vi si riversano nei giorni estivi di punta, ma raddoppiano in occasione di eventi speciali come l'esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori), ricade sotto la giurisdizione amministrativa dei Comuni di Cagliari e Quartu Sant’Elena. Lunga sei chilometri, nel corso del secolo scorso ha cambiato fisionomia più volte. Sino alla fine dell’Ottocento, la spiaggia di riferimento dei cagliaritani era quella di Giorgino (all’inizio della vecchia strada che collegava la città al litorale di Pula), oggi in stato di parziale abbandono.

il 10/09/2010 alle 21:46

ma abbiamo già ominciato cara Anna, ci hai già dato la prima lezione : il cuore è il requisito fondamentale per un poeta!
grazie!
baci
eos

il 10/09/2010 alle 22:08