Pubblicata il 01/09/2010
Non ho alcuna intenzione
di dirvi dove sono.

Qui si è tra l’incomprensione
e la tristezza,
tra la noia ed il rumore
in una languida carezza
di qualcuno dentro il cuore,
qualcuno che non c'è
in questi strani giorni,
strane file di strani abeti
strana caserma,
strana Rieti.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

nè noi di saperlo anche intuiamo e condividiamo il disagio di stare in un posto desueto e abbrutito dalla mancanza di chi ci è caro
affettuosa solidarietà
ninomario

il 01/09/2010 alle 14:39

Singolare poesia. Ma comunichi molto bene le tue sensazioni. (Non dircelo, ma sei in una caserma a Rieti?)
Ciao
Fabio

il 01/09/2010 alle 15:21

Beh no.. ora no... Ero a Rieti in caserma quando ho scritto questa poesiola... Era il lontano 1999

il 01/09/2010 alle 16:45