PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 19/09/2002
Dietro a quelle montagne
è quasi Svizzera,
è quasi buio.
Nel dehor di un caffè,
un uomo indugia,
si fa accarezzare
dall' anima del lago,
brezza di sottovento,
scrive.
Il suo è un addio di musica,
sulle arie di un habanera,
nostalgia sgherra, infinita,
come una fisarmonica senza donne
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)