la stanza del peccato

la stanza del peccato
5,0/5 meriti (3 voti), lettura, 5 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 1 di Luglio del 2010

Originale testo che porta
a tante chiavi di lettura.
Apprezata!
Dora

il 13/08/2010 alle 10:34

Bella davvero, introversa e cupa.

il 17/09/2010 alle 11:18

grazie ho inteso una ambientazione antica ma effettivamente un pò ambigua e si può leggere in vari modi

il 22/09/2010 alle 23:12

grazie . questo era l'intento , una cupa ambigua situazione un pò celata

il 22/09/2010 alle 23:14

Grazie ancora !

il 28/10/2015 alle 12:22
non ci sono pareti nella stanza del peccato,
solo tende leggere
che svolazzano lievi.
un arto rosso, un livido nero,
palpiti ossessivi.
chiazze di tè
come foglie appassite,
oggetti banali
balconi affacciati
su ciò che eravamo.
iris gialli e ricordi
nel medesimo vaso.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)