Pubblicata il 10/05/2010
c'è questa canzone da bar che canta Sinatra
dio ci perdo la testa ogni volta è un lungo piano
sequenza vita di quelli che non si godono più
la devi sentire con il whisky in mano è il segreto
traballa ch'è come stare sulla tolda di una nave
in smoking nella notte più desolata e fredda
tra le dita di Bill Miller e il fumo della voce
da sballo a un tratto si strappa -è la fine del
grande amore micranioso ma tanto dolce-
sussurrato al barista Joe che riempie il vetro
capisci mio caro a uno che lucida il bancone
tu prima eri normale poi bum non lo sei più
ti ha cancellato le impronte dell'anima e sai
non è che puoi rifartele no devi scendere
giù giù alle note che ti lasciano in lacrime
nè c'è da discutere con il vecchio Frank
solo da venir via dal mondo, venir via...
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

ogni tanto rischio sui miei gusti concreti, un grazie musicale ciao da rich

il 10/05/2010 alle 18:38

ma anche spiritoso il che vale doppio, grazie mille Mantor da Rich

il 10/05/2010 alle 18:56

venir via dal mondo, si, la vera musica, ma forse in generale la vera arte, ti spinge a farlo...bellissima rich ( anche se a me Sinatra non piace...) ps. quel BUM è fantastico

il 10/05/2010 alle 19:26

ti piace Battiato santo cielo... no va bene sei troppo gentile è chiaro, bye da rich

il 10/05/2010 alle 19:33

meno male, a me piace specie nei pezzi più pensierosi dove recita più che cantare perchè come diceva Mia Farrow pochi s'accorgevano della sua malinconia, thank Rich

il 10/05/2010 alle 19:55

Casablanca docet...
bravixima!
Ax

il 10/05/2010 alle 21:38

Casablanca docet davvero Ax, se c'è di meglio che venga dichiarato alla dogana! Ciao elegantissimo da Rich

il 10/05/2010 alle 23:23

grazie e ciao anzi mao!

il 13/05/2010 alle 17:27