Pubblicata il 07/03/2010
non creder troppo agli uomini
rischi di farti male
nelle lacrime più vere può lampeggiar l'occhio furbo
nella rabbia più furiosa puoi trovare un cuore puro
le parole possono essere piramidi di sabbia
diventa duro
attento ai tanti piccoli segni, attento agli occhi, alla loro luce e al loro sfuggirti, al movimento delle mani, al loro disegnar concetti, se sono aperte o chiuse, attento al sorriso, se è largo o stretto, al muoversi del petto mentre si ride
guarda come camminano gli uomini, se sono fieri e decisi, lenti e guardinghi, o attenti ad esser guardati, se sembrano chieder scusa ad ogni passo, attento al passo stanco di chi non ce la fa più, quelli sono tuoi fratelli
lascia indietro padre e madre
amali se puoi e conservane il ricordo
prendi con te una bisaccia e una coperta
quei pochi amici e il tuo amore se lo hai
cingi al collo la tua croce
la strada è lunga
la polvere ancora tanta
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)
Jul

Riflessione profonda dettata da saggezza e conoscenza...
Ciao

il 07/03/2010 alle 12:12

Molto bella! chissà di chi possiamo fidarci....

il 07/03/2010 alle 12:17

siddharta italiano mi onora la tua conoscenza

il 07/03/2010 alle 12:42

il cammino della vita è lungo e difficile ma con pochi amici veri e solo il necessario il passo diventa più spedito e la fatica si alleggerisce.
sagge parole!
un saluto eoskarma

il 07/03/2010 alle 13:42

grazie Jul, conoscenza un pò, saggezza? lasciamo perdere...grazie ancora

il 07/03/2010 alle 13:57

eh, bella domanda, forse nemmeno di noi stessi...ti ringrazio

il 07/03/2010 alle 13:58

rich, mia cara rich...è solo teoria, è la pratica il problema....grazie sorellina

il 07/03/2010 alle 14:00

grazie a te per le TUE sagge parole! grazie , ciao

il 07/03/2010 alle 14:01

Tante piccole...e grandi verita'. Cerchiamo di notare quello che accade intorno perche' spesso....viviamo da sonnambuli. Le comodita' della vita moderna sono diventati bagagli troppo pesanti. Le nostre possessioni finiscono per possedere noi. Il pellegrinaggio piu' importante...e'...quello con meta....il cuore. Complimenti e saluti.

il 07/03/2010 alle 17:59

è proprio così...è difficile ma forse ne vale la pena.ti ringrazio

il 07/03/2010 alle 22:44