Pubblicata il 05/03/2010
A volte
non ci sono parole

Spiegazioni
non possono
far credere
l' impossibile

Motivi e ragioni
non riempiono
il vuoto
rimasto
nel cuore

Azioni
non esprimono
le emozioni provate

Pensieri
incubi
che fanno desiderare
il dormire senza sogni

A volte
il solo comforto e'
una mano
nalla tua.
Una spalla amica
a cui affidare
le lacrime.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

cosa dirti? mi sono commosso....hai detto delle verità..un saluto

il 05/03/2010 alle 09:41

A volte una lacrima vale il tesoro di mille parole e una mano che ci accarezza equivale ad una poesia scritta nel silenzio dell'anima. Tuttavia è nella sofferenza che dobbiamo vivere, talvolta sopravvivere nostro malgrado e crescere a nostra insaputa. Un abbraccio silenzioso, Fabio

il 05/03/2010 alle 11:26

Le lacrime servono a lenire un po' il dolore,una poesia commovente a ricordare per sempre.Un saluto.T.

il 05/03/2010 alle 15:19

Le lacrime servono a lenire un po' il dolore,una poesia commovente a ricordare per sempre.Un saluto.T.

il 05/03/2010 alle 15:19

E'vero che le parole non servono a volte. Forse vale molto più un guardarsi negli occhi. Profondamente emozionante la tua poesia!

il 05/03/2010 alle 18:51

Grazie per il saggio commento. Non si scelgono le sofferenze della vita....la scelta e' nel come si risponde a questi dolori. Saluti

il 06/03/2010 alle 10:44

Le lacrime...lubrificano l' anima. Grazie per il commento.

il 06/03/2010 alle 10:45

Se la mano che ti posan sulle spalle e' AMICA , FA SPEGNERE LE LACRIME.

il 14/03/2010 alle 00:27