Pubblicata il 28/01/2010
in plaghe aromatiche
come le isole Nicobare
o le pieghe cerebrali di Parmenide

si consumano in piano americano
addii più strazianti
dell'estinzione di fine Cretaceo

un singulto orchestrale a volte
li sottolinea, a volte Gesù
pone note di fuoco a piè pagina

a volte è uno sciame accigliato
che fa nido nei pressi dello sterno
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)

Come minimo, adesso dovresti spiegare a tutti cos'è un piano americano.

il 28/01/2010 alle 20:13

minchia, *sparte che* non la ritengo una cognizione così esoterica (voglio dire, io mica ho studiato cinema, i nomi delle inquadrature li ricordo da quando li lessi a tipo 6 anni sull'enciclopedia dei ragazzi o roba così), comunque c'è uichipedia apposta. ^ ^

il 28/01/2010 alle 21:53

per me non è piano americano….mi riporta al long take dell’ unhappy end di Zabriskie Point….. al ginnasio….quando avevo un cappellino con su scritta ENNE….non ero circondato dai miei goofs e Parmenide forse non era ancora qualche mia connessione neuronale (o forse c’era, a stare a Chomsky….)…..Se però, da Bouvard, dicessi che è stupenda, copierei Pécuchet……

il 28/01/2010 alle 23:29

Chomsky è pazzissimo e ha distolto per decenni la Linguistica dalle discussioni sulle cose interessanti.
Parmenide secondo me non l'aveva capito nemmeno Zenone, figuriamoci i moderni. che sono nani sulle spalle di lombrichi.

il 29/01/2010 alle 00:05

a me l'dea di essere nato 'competente' non dispiace...mi fa sentire meno....anellide....con brillante, ovviamente...sennò che gusto c'è a scrivere quelle cose che parlano( o si dice pirlano?) di sogni e di chimere?
hi, Sir

il 29/01/2010 alle 00:27

'Pazzissimo' è un mio neologismo, rubato a Benicio Vega De La Luz... non si fregano le cose già fregate!!!!

il 29/01/2010 alle 22:47

cleptomane? Gazzo ladro?

il 29/01/2010 alle 22:56

non accusatemi di furto o m'ingazzo!

il 29/01/2010 alle 23:04

'Pazzissimo/a/e/i' is copyrighted Benicio Vega de la Luz 2005 and beyond. Remember, naughty guy.

il 29/01/2010 alle 23:07

Benicio Vega de la Luz mi è ignoto, lo ammetto ma conosco vari de La Vega e de La Cruz.....e a questo punto mi sento pure in Cruz......azz......e accidenti a me e alla mia passione per le isole diserte......non era meglio un giardino pensile, fingendo che i due scribi fossero agriperiti?

il 29/01/2010 alle 23:31

Beh, Beh-nicio è il mitico tastierista e fumatore ufficiale d'oppio della band nella quale la sottoscritta (aka Gertrude Voland) suonava gattini imbottigliati.
Il nostro maggior successo? Ma ovviamente Goat Mit Hans (l'apocalisse in loop plus una Linda Blair supplice di fronte ad uno spacciatore di zucchero filato)... Chieda pure al Castorius, tutta roba vera, recensita su uno dei maggiori (nonché il più snob) mensili musicali italiani. Chieda, chieda...

il 29/01/2010 alle 23:36

....magari, superato lo shock dell'ingenuo alla rivelazione....glielo chiederò......ma Flaubert oppieggiava anche lui? Magari da.... bloggher consumata sai anche questo....

il 29/01/2010 alle 23:52

GOAT MIT HANS.

il 19/04/2017 alle 01:33

amore.

il 19/04/2017 alle 01:34