Pubblicata il 22/12/2009
Ho scordato al banco la mia tachiflu,
succede quando si comparano
i prezzi dal farmacista, e alla fine
decidi di risolvere il malanno,
con tre quarti di barolo traviatore.

Certe pillole efferate si presentano
con ali di colombe sulla scatolina,
salvo poi incendiarti il solco pilorico,
con tizzoni residuati dalla plastica
sciolta nel misurino.

Drasticamente parlando, ambirei
a una foce ignota, dove ninfe
dalle labbra sempre presenti,
succhiano via i cristalli rotti
di adrenalina.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

molto molto carburata, grazie al barolo traviatore? Apprezzatissima!

il 22/12/2009 alle 11:08

Son passato, ma il commesso mi ha passato in mano, un berretto della quarta armata della fanteria francese. Vorrà dire che me lo terrò io. mokscha

il 22/12/2009 alle 19:26