Esistenze

Esistenze
Pubblicata da PoeticHouse Sabato, 7 di Novembre del 2009
Jul

Le nostre esistenze smarrite, senza una precisa direzione, le nostre esistenze a capo-treno!
Ciao Adriana!
Jul

il 08/11/2009 alle 14:10

Grazie per aver letto la mia poesia. Le esistenze in definitiva sono sempre le stesse. ciao, Adriana

il 08/11/2009 alle 18:06

Chissà se davvero troveremo "la quiete di quando non c'è più l'attesa"...
Bellissima poesia.
Alessia

il 08/11/2009 alle 19:11

Grazie alessia per avere letto e apprezzato la mia poesia. Alla prossima



Adriana

il 09/11/2009 alle 19:59

non ho parole adatte ...solo ... brava.piacere di leggerti.annarella

il 21/11/2009 alle 19:20

grazie Annarella per avere letto la mia poesia e grazie per averla apprezzata. Adriana

il 24/11/2009 alle 17:57
Sentiamo ancora i respiri estremi
risuonare contro le pareti
di questa vita che ci fa incontrare
poi ci separa trasfigurando i corpi.
Intrecci non a caso di esistenze
compenetrate ad impostare giorni
e il sangue che scorre nelle vene
dilata discendenze come laghi.
L’orma intride
su banchi di nuvole che scendono
verso febbri future
e si appresta a misurare il tempo,
poche le strade poche le parole.
Sempre più vicino al nostro orecchio
il canto dell’Angelo, che sale
squarciando il cosmo
nel respiro intenso
dell’universo che più non fa paura.
L’Anima guida su promessi luoghi
tramandati da labbra nei millenni
nella speranza dell’eternità.
Col crescere e calare delle lune
continua il flusso della vita
intessendo destini nei vagiti
prima ancora dell’illusione o il sogno.
Storie già scritte senza direzione
sconvolte sempre da dolori e affanni
sotto ruotanti geometrie di stelle.
Un domani ci ricongiungeremo
con lo spirito immerso in quella quiete
di quando non c’è più l’attesa
ma solo pace che nasce da ogni suono.

adriana
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)