Pubblicata il 21/09/2009
Sei solo un attimo
descritto dentro di me
trovi la ragione ,la follia
senza sapere se almeno tu
realizzerai quella parte di me

in tutte le lacrime che versi
con tutta la poesia che adesso mi stai rubando
eterni dentro una mia idea
come le sirene

tu canti dentro di me
per portarmi nei sogni
per portarmi alla morte
tutto e oggi
l'inizio che da qui mi porta lontano

come se tutto e oggi finisce qui
dopo le battaglie
dentro quelle che verrano
tu sola dentro a milioni
esprimi questo sentimento
che oggi ho paura a chiamare

fatti di niente
nel desideri di essere noi
come la vita

insegnano a vivere
senza un manuale da leggere
che in questo moneto
si chiama come noi

descrivendo solo un attimo
che forse non sara
ma che ora mi parla di noi

eterno pensiero
che vive solo da poco
sarai la regina di un regno
che oggi parla solo di me

eterno e maledetto tempo
che sai se sono solo parole
o se resterai nell'eternita
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)