Pubblicata il 17/09/2009
sei regina di cuori,
sovrana di carta,
in una morra cinese
che ti brucia da sempre.
al cane che (ti) morde
tu sola sanguini a fianco,
ferita, dilaniata,
muta in un antico stupore.
figlia di schiava,
ribelle solo nel cuore,
reclami quel fiore
che ti è stato negato.
luce nella tempesta,
porto accogliente,
ti affidiamo , pentiti,
le nostre povere vite.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)
Jul

Ciao Donna Priscilla, benvenuta in questo sito e complimenti per la tua bella poesia.
Jul

il 17/09/2009 alle 21:14

Grazie mille , fa piacere...

il 21/09/2009 alle 01:09

Scusa il ritardo ma non mi ero accorta del commento. Grazie per la tua gentile accoglienza ,mi fa sentire una del grippo...

il 30/11/2009 alle 00:01

Magnifica carta

il 23/02/2011 alle 15:10

Eh sì noi donne siamo fantastiche vero ?

il 23/02/2011 alle 20:20