Pubblicata il 05/09/2002
Nel silenzio di antiche pietre
la brezza invita al bacio,
mentre l'ombra del tramonto
allunga la perfezione dei monumenti
che ancor stanno a ricordare
la nostra storia.

Già si accendon le luci
per donarle bellezza
e col vestito da sera brilla,
come tante stelle,
offuscando così... il firmamento.

Tante le statue ad onore
di eroi che la elessero in gloria,
ma un'umile lapide non ricorda
coloro che ogni pietra ha toccato
per innalzar quelle mura...
e del sangue sudato, di patimenti e morte
nemmeno i libri riportan parola.

Ma nell'incanto di questa notte,
tacita passeggio nei Fori Imperiali,
nessun pensiero per quelle antiche gesta;
fra le mani solo carta e penna,
nel cuore... la solitudine che ho portato.


Paola
30 agosto 2002
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)
GAF

Anch'io rimango incantata a guardar Roma di notte è molto suggestiva ed i monumenti assumono altre forme è molto bella la tua poesia brava.
Elisabetta

il 05/09/2002 alle 08:57

Complimenti per gli effetti avvolgenti con cui hai ben reso l'immagine notturna della città. Mi pare ti sia piaciuta, allora.
A presto Paola.
Max

il 05/09/2002 alle 10:50

Bel tributo a Roma e chi ha donato la vita alla sua grandezza, e carinissimo il finale!
Ciao
Axel

il 05/09/2002 alle 13:41

La brezza notturna di Roma e' magica. E' una citta' con tanti scomodi moderni, dal traffico all'inquinamento...eppure le mura millenarie e le luci notturne accarezzano l'anima, la fanno restare una citta' a misura d'uomo. Neanche tante statue e monumenti soffocano il singolo, al contrario lo accompagnano, come nel tuo caso, a considerazioni oltre la storia, intrise di umanita'.
Molto bella.

S.

il 05/09/2002 alle 16:34

...come rimanere indifferenti alla bellezza malinconica e romantica che trapela dalle mura di Roma...le pietre stesse sono versi...per noi romani tutto ci appartiene...tutta la città è nostra...e tu, visto che io vivo in periferia, mi hai fatto sognare...ricordandomi tutta la bellezza della "mia Roma"...grazie...
...un bacio...simy

il 05/09/2002 alle 19:40