Pubblicata il 27/07/2009
specialmente se il vento dal nord urla con stridi acuti di sule
fra i capelli disciolti in matassa arruffata ci se ne lascia infradiciare

specialmente se è vento dal mare, torreggiante d'onde schiumose
d’albe di granchi spolpati sussurranti sui piedi scalzi, segreti,
ci si pongono domande

mi fu detto:
ragiona con il cuore,
e quando ascolto i suoi battiti accellerare s'alterano il passo
e le azioni finchè montagne e valli sembrano doversi livellare.

Vita
cerco la mia genesi oscura nella ferita cauterizzata
da un vento di stelle, chiaro
mentre qui in primavera i mandorli in fiore navigano il vuoto
di tempeste irrazionali

specialmente allora mi trapassi col tuo dardo infuocato:
vita
rosso fiore aperto e chiuso, senza un presente, senza un passato
ma con un domani tutto da immaginare.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

splendidi versi ad immaginare un domani tutto da vivere, nonostante tutto !
un abbraccio
lilli

il 27/07/2009 alle 19:57

Gli ultimi versi mi hanno lasciato un brivido intenso.
Sempre saputo, sei proprio un gran Lady cara lu. Ciao nadia

il 27/07/2009 alle 21:14

...e tu una personcina gentilissima! ti ringrazio Nadia, augurandoti tantissime cose belle

il 02/08/2009 alle 22:07

grazie...nuovo/a su PH? in bocca al lupo per una serena permanenza
Lunaa

il 02/08/2009 alle 22:09

hola carissima! è sempre un vero piacere avere il tuo apprezzamento!
ti auguro un agosto splendido!
Lunaa

il 02/08/2009 alle 22:10

mi fu detto, ragiona con il cuore...

può essere un bene o u n male?
ma poi, il cuore è un muscolo, come fa a ragionare?

il 12/09/2009 alle 09:42

indipendentemente da queste personali riflessioni , mi è particolarmente piaciuta, bello l'incipt

il 12/09/2009 alle 09:43