Pubblicata il 09/07/2009
La notte incontra i miei passi,
mi rapina... mi avvolge,
più forte è il pensiero,
pià insistenti le domande.
Ancora un giorno è passato
nel supremo grido del cielo...
...spinge l'azzurro,
mi sommerge l'onda
e scivola dalla mente
nelle vertebre dei sensi.
Non muoiono i pensieri
...sotto le stelle
e non dorme la notte
...colorata di luce.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Errata corrige:al quarto rigo non si legga ...
pià insistenti, ma.. più insistenti..

il 09/07/2009 alle 09:41

Poesia ricca di passaggi molto evocativi e di suggestive immagini poetiche...
Complimenti.
Luca

il 09/07/2009 alle 09:56

Ti ringrazio Luca ogni tuo commento mi è sempre gradito.
Un caro saluto
helan

il 09/07/2009 alle 10:00

Eh, il fascino suggestivo delle notturne ore! Che sai rendere assai ammaliante e intensamente ricco.
Se mi consenti, mi permetto di suggerirti di fare un uso più limitato dei puntini di sospensione: la trama e l'effetto lirico della parola è forse più efficace, libera, senza particolari enfasi di questo tipo o della stessa punteggiatura. Mia personale opinione naturalmente :-)
Saluti cari.
max

il 09/07/2009 alle 11:05

Max ti ringrazio innanzitutto della gradita presenza,
poi delle belle parole e sopratutto dei consigli che accetto ben volentieri.
Un caro saluto anche a te
helan

il 09/07/2009 alle 11:12

Parole scelte sapientemente. Mi piacciono... il grido del cielo... le "vertebre" dei sensi...
Grande.
Io sono un puntinomane e i puntini mi aiutano per le sospensioni. Non sono poeta, nè letterato, ma penso che la poesia sia una forma talmente libera che la scelta dell'autore è importantissima.
Congratulazioni
Fabio

il 09/07/2009 alle 12:13

Ti ringrazio Fabio sia per la gradita presenza che
per il commento ed i complimenti.
Un caro saluto
helan

il 09/07/2009 alle 12:55

una suggestiva immagine della tua anima.se gli occhi fossero in presa diretta con la tua anima sono sicuro che illumineresti la notte con lasua luce.walter

il 09/07/2009 alle 20:23

Tu mi confondi con le tue parole troppo generose,
non credo di meritarle e comunque ti ringrazio.
Un caro saluto.
helan

il 09/07/2009 alle 20:33

E' una notte amica che ti ispira, ti fa compagnia e ti colora la vita. Molto bella. Un caro saluto. Giorgio

il 11/07/2009 alle 11:34

Grazie Giorgio, ti leggo con piacere e sono contenta
del tuo gradimento.
Un caro saluto anche a te
helan

il 11/07/2009 alle 13:18