Pubblicata il 02/07/2009
Ho percorso un breve tratto
della passeggiata di Anita Garibaldi,
sospeso nel sole del tramonto
tra le grigie titaniche dita di roccia,
che si tuffano nel mare verde e trasparente
e il cielo.

Ho camminato.

Nel sole.

Mi sono fermato,
appoggiato alla balaustra
ad ascoltare le onde che si frangevano
sugli scogli sotto di me,
a respirare il salmastro
nella brezza tesa dal mare.

Sono andato via,
solo nel crepuscolo...
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Lei mi ha ricordato certi lungomari del Sud e i profumi e le meditazioni di momenti trascorsi passeggiandovi...molto gradevole
alinya

il 02/07/2009 alle 09:42

solo un Ciao.

il 02/07/2009 alle 11:04

noi passiamo e quel paesaggio rimane ...senza fiato ,ciao vittò,un abbraccio cate

il 03/07/2009 alle 18:54

Un posto notevole: la città alle spalle, ma lì sembrava non esistere!
Grazie del commento e Ciao

il 07/07/2009 alle 16:44

Ciao, un saluto anche a te.
Buone vacanze!

il 07/07/2009 alle 16:45

Ciao Cate!
Come stai? spero tu stia in vacanza nella tua bellissima isola e abbia finalmente il tempo di riposarti un po'!!
ciao, un abbraccio!

il 07/07/2009 alle 16:46