Pubblicata il 26/06/2009
Una sartina tagliava e cuciva
cuciva e tagliava
nel suo studiolo
fino a ore piccole
lei non era nessuno
non pensava a niente
solo tagliava
tagliava e cuciva
si faceva il brodino
dava le briciole ai passeri
quando gli occorreva andava al gabinetto
quando non gli occorreva se ne restava lì
china sul suo sgabello a tagliare
tagliare e cucire
così, anni su anni su anni
e quando il suo vestito fu pronto
lentamente si alzò
lo indossò
si riempì d'aria i polmoni
e poi tirò un moccolo da infrangere i vetri
e uscì per sempre
sbattendo l'uscio.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

con la pungente vena che ti caratterizza hai tracciato un quadro di denuncia sociale tra i più efficaci..
anna

il 26/06/2009 alle 08:45

grazie per la lettura, anna. ciao

il 26/06/2009 alle 08:48

Ti leggo sempre volentieri e con interesse. Originalissimi e profondi questi tuoi versi. Complimenti!
Ciao
Ginevra

il 26/06/2009 alle 10:04

ciao ginevra, grazie

il 26/06/2009 alle 10:24

Spesso, dissimulato in apparente banalità, si cela molto più di quanto non si creda. L'autore offre sempre uno spunto per uno spazio "libero" alla suggestione del lettore, "cedendo" di fatto il proprio lavoro per una potenziale emozione/riflessione/interpretazione. E ciò avviene anche indipendente dalla sua stessa volontà o proposito.
Con ciò saluto luciano e la sua sartina paziente e "attendista" ben connotata nella poesia.
max

il 26/06/2009 alle 12:25

Gentile calledelcristo, mi meraviglio, e non poco, che una persona della tua sensibilità e della tua bravura, si indigni così per un commento. Si sa, che l'interpretazione e il gradimento di versi, o prosa, sono cosa assolutamente soggettiva. Per quanto mi riguarda, sono, anche per mestiere, abituata a leggere le cose su più livelli, e soprattutto a guardare cosa c'è dietro alle parole...
e devo dirti che mentre mi è molto piaciuta la lirica di Luciano e quanto di sensibile arrivava, quello che ho letto dietro le parole del tuo "controcommento" non mi piace!
Comunque ti saluto cordialmente
Ginevra

il 26/06/2009 alle 14:14

piaciuta ... si dai piaciuta abbastanza

ma fammi capire.... si è cucita per tutta la vita l'abito per la tomba?

grazie buona continuazione

il 26/06/2009 alle 14:53

sensibilità? bravura? persona? ma siamo impazziti?

(oggi sono nervoso scusate tutti)

buona giornata

il 26/06/2009 alle 15:04